Notizie internazionali

23 Gennaio 2020
Unione Europea, Confartigianato Trasporti: dossier cruciali per il settore ancora senza soluzioni certe – Aggiornamento riunione tecnica

Confartigianato Trasporti ieri 21 gennaio ha presenziato alla riunione di consultazione “tecnica” sui dossier europei convocata al Ministero Infrastrutture e Trasporti. La riunione è stata l’occasione per discutere alcuni dossier aperti nell’ambito del Trasporto internazionale che hanno ripercussioni generali sulle imprese coinvolte, tanto del trasporto merci che della produzione manufatturiera.

Continua a leggere
17 Dicembre 2019
Internazionali: validità autorizzazioni 2019

Confartigianato Trasporti informa che il Ministero dei Trasporti ha diffuso una comunicazione con cui ricorda che le autorizzazioni internazionali al trasporto di merci relative all’anno 2019 scadranno alle 24.00 del 31 Gennaio 2020, tranne quelle bilaterali che interessano Israele, la Svizzera e il Kyrgyzstan che scadranno, invece, il prossimo 31 dicembre 2019.

Continua a leggere
13 Dicembre 2019
Pacchetto Mobilita’ I°, Accordo UE. Confartigianato Trasporti: nuove regole per il settore per una vera concorrenza leale

Dopo una trattativa no stop di alcuni giorni, il trilogo (vale a dire il processo che vede le tre Istituzioni UE Parlamento, Consiglio e Commissione allo stesso tavolo per adottare le norme), ha finalmente prodotto un accordo sul testo, con importanti decisioni relative alle norme sul trasporto stradale internazionale.

Continua a leggere
18 Novembre 2019
Focus Confartigianato Trasporti: con intervento sul rimborso accise si amplia oltre il 54,3% il gap di tassazione ambientale sull’autotrasporto italiano rispetto ai Paesi UE

In Italia, secondo paese manifatturiero europeo, il trasporto merci presenta un accentuato utilizzo della modalità su strada. L’esame di dati Eurostat evidenzia che la quota di traffico merci trasportato su strada è dell’86,4%, superiore di dieci punti al 76,4% della media Ue.

Continua a leggere
07 Ottobre 2019
Sicurezza stradale: l’UE rafforza le norme sulla gestione delle infrastrutture stradali

L’UE vuole ridurre le vittime della strada e gravi lesioni assicurando che strade, tunnel e ponti siano progettati e mantenuti meglio. Alla luce di ciò, il Consiglio ha adottato oggi norme riviste che stabiliscono un approccio più sistematico all’infrastruttura stradale più sicura. La riforma fa parte degli sforzi dell’UE per raggiungere i suoi obiettivi strategici...

Continua a leggere

Archivio